Booking

Meteo
 
HomeIl territorioArte e culturaNaturaItinerari e sportEnogastronomiaCongressiNews & Eventi 
Fotogallery: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

Punto d'interesseBorgo Storico di Craveggia

Craveggia

 
Borgo Storico di Craveggia

Craveggia, il cui nome deriva da Cravetia (luogo destinato al pascolo delle capre), è uno dei paesi più pittoreschi della Valle Vigezzo, nonché uno dei più antichi: secondo recenti scavi infatti, che hanno portato alla luce  antichi corredi di necropoli, le origini dell'abitato sarebbero riconducibili all'epoca romana.

Passeggiando lungo le vie del borgo, svettano a centinaia le caratteristiche case in pietra sovrastate da grandi camini e da tetti con ampie falde spioventi. Questi edifici signorili, risalenti ai secc. XVII e XVIII, presentano davanzali e mensoloni anch'essi realizzati in pietra lavorata, così come i balconi, quasi sempre corredati da una lunga ringhiera in ferro battuto.

Alcuni edifici presenti in paese sono caratterizzati da mura esterne affrescate e finestre decorate nei contorni, come la Loggia dei Bandi e la cosiddetta Casa dell'Orco. Particolare attenzione merita anche la Casa Borromeo, sulla cui facciata appare un curioso stemma del 1431, declamante l'iscrizione "bene agendo ne timeas".

Presso l'Oratorio del Poggio, eretto nel Cinquecento, sono presenti invece affreschi e pitture di rara bellezza, tra cui un affresco cinquecentesco a ritratto della Madonna e un quadro a olio del 1646 raffigurante la Nascita della Beata Vergine.

Proseguendo dall'oratorio lungo la via Crucis, si giunge a Piazza dei Miracoli, dove si erge la chiesa parrocchiale con il suo battistero. Oggi nel battistero si puo ammirare lo splendido presepe permanente, interamente composto da statuine di legno, opera degli artigiani locali.

Partendo da questo grazioso paese vigezzino è possibile effettuare diverse escursioni, per raggiungere il vicino borgo di Re o i Bagni di Craveggia, località situata a ridosso del confine svizzero, in cui sgorga acqua terapeutica a 29°-30° gradi.

Come arrivare

In auto: dalla A26, proseguire lungo la superstrada del Sempione e seguire le indicazioni per la Val Vigezzo in direzione Trontano-Druogno-Santa Maria Maggiore-Craveggia.
In treno: la stazione ferroviaria più vicina è Craveggia, a cui si arriva prendendo da Domodossola la ferrovia Vigezzina.

Ulteriori dettagli

Comune di Craveggia
Tel. +39 0324 98033
craveggia@ruparpiemonte.it
www.comune.craveggia.vb.it

Ferrovia Vigezzina
Tel. +39 0324 242055
vigeinfo@tin.it
www.vigezzina.com

Arte e cultura

Area territoriale:
Val Vigezzo
 
Meteo|Press|Chi siamo|Contatti|Partner|Credits|Copyright|Privacy|Disclaimer
All Rights Reserved 2008-2013 © CCIAA del Verbano Cusio Ossola. Codice fiscale 93011170037, Partita IVA 01570810034
Musei e mostreChiese e devozione popolareAntichi borghiMusica e SpettacoloLetteraturaFolklore e Tradizioni
Parchi e RiserveGiardini, fiori e ville
Itinerari Bike e TrekkingGreenBikeSnowTrekkingAltri sportWaterWellness
FormaggiMieleSalumiRisoVinoDolci
LeisureCongressuale
Alto Lago MaggioreGolfo BorromeoBasso Lago MaggioreValle AntronaValle AnzascaVal BognancoValli Divedro, Antigorio e FormazzaOssola CentraleVal VigezzoLago d'OrtaVarese e sponda lombardaNovara e colline novaresiAscona, Locarno e valli
Alto Lago Maggiore Golfo Borromeo Basso Lago Maggiore Valle Antrona Valle Anzasca Val Bognanco Valli Divedro, Antigorio e Formazza Ossola Centrale Val Vigezzo Lago d'Orta Varese e sponda lombarda Novara e colline novaresi Ascona, Locarno e valli